PVQ322

Laboratorio d’artista - Biblioteca - Mostre - Eventi

All’interno storia, arte e cultura vivono e accolgono il visitatore in un ambiente fuori dal tempo.

Giornata del Contemporaneo 2017

PVQ322 apre le porte dal 14 al 22 Ottobre

Alessandra Gellini
Dynamis

INAUGURAZIONE

Sabato 14 Ottobre - ore 16.30

Continuamente fluiscono da alcune cose gli odori:
come freddo dai fiumi, caldo dal sole, dalle onde del mare
il fluire che smangia i muri d’intorno alle spiagge,
né mai smettono voci differenziate di volare in giro nell’aria.
Infine, viene spesso in bocca l’umore di salso sapore,
quando camminiamo accanto al mare, e invece mentre guardiamo
mescolare l’assenzio, ci tocca l’amaro.
E così da tutte le cose come un flusso si stacca
ogni cosa, e in tutte le parti intorno si diffonde,
e né pausa né mai riposo è mai concessa al fluire,
perché continuamente abbiamo sensazione, e sempre tutte le cose
noi possiamo vedere odorare e sentire suonare.

Lucrezio, De rerum natura
In occasione della tredicesima Giornata del Contemporaneo promossa da AMACI il lavoro di Alessandra Gellini, in una ricognizione privata, si “espone” per proseguire il dialogo con le cose del mondo e con l’energia vitale che le anima dinamicamente. Dynamis come processo trasformativo e metamorfico delle cose, non semplice movimento o direzionalità ma immersione in un fluire incessante, in cui l’esperienza reale del tempo, nostra dimensione più interiore, tanto difficile da esperire coscientemente, ci orienta nella dimensione esteriore dello spazio che appare tanto familiare nel ritmo della quotidianità.

Storia

Un bell’esempio di Architettura Razionalista a Pievequinta di Forlì. Ristrutturata a regola d’arte grazie alla ditta Bordandini di Forlì, l’ex Casa del Fascio del 1937, che per decenni era stata il luogo di incontro e ricreazione degli abitanti della zona e non solo, torna a vivere facendo dimenticare lo stato di abbandono in cui si trovava. Imponente e inconfondibile si offre alla vista di chi percorre la strada che da Forlì porta a Cervia.

All’interno storia, arte e cultura vivono e accolgono il visitatore in un ambiente fuori dal tempo. Sotto a un cielo ben visibile attraverso il tetto di vetro anche lo spazio cambia forma e la luce riveste tutte le cose.

Laboratorio

L’artista Alessandra Gellini vi ha creato il suo laboratorio e luogo di confronto con i suoi studenti.

Collezione

Una raccolta di 5.000 volumi, dall’arte alla narrativa, alla saggistica, alla storia, alla psicologia, alla tecnica, ne fa un luogo ancor più speciale. Parte dei volumi proviene dall’eredità del fratello di Alessandra, Giuliano Giunchi (Bagnacavallo 08-07-1944 Piovera AL 12-03-2010).

È consentita la consultazione per motivi di studio e di ricerca. Non è consentito il prestito.

Per informazioni e prenotazioni

Tel: 335 651 3466
Email: info@pvq322.it
Casa di Pievequinta vista dal cancello
Esterno PVQ322 ristrutturato
Esterno frontale con terrazza pvq322
Ingresso ristrutturato casa di Pievequinta
Interno teatro da sopra
Sala interna PVQ322
Vista pubblico dal palco
Area relax e studio
Interno sala principale
Laboratorio di Alessandra Gellini
Parte del laboratorio di Alessandra Gellini
Terrazzetta interna casa di Pievequinta
Vista dalla terrazza nella sala principale
Zona cucina con vista sulla via Cervese
Interno con cucina e scale
Soffitto alto restaurato
Dettaglio area relax
Area relax a PVQ322
Labooratorio di Alessandra Gellini visto dall'alto
Scorcio del laboratorio e dei fiori di Alessandra Gellini
Sala principale con illuminazione
Sala teatro illuminata
Poltrone e palco nella sala principale di PVQ322
Giochi di luce del tetto di vetro
Illuminazione soft nella casa di Pievequinta
Proiezione di un film nel teatro
Terrazzetto interno illuminato
Dettagli illuminazione della casa PVQ322 a Pievequinta
Dettaglio ringhiera a PVQ322 in via Cervese
Collezione di libri nella casa PVQ322 a Pievequinta

    Lo stato dell'immobile al momento dell'acquisto (2006)

  • Il progetto per la costruzione della Casa del Fascio di Pievequinta a firma di Giuseppe Maltoni ed Elio Danesi è del 1934

    I lavori di edificazione terminarono verso l'autunno del 1937

  • La costruzione del tetto

  • La planimetria dell'accatastamento del 1937 è praticamente identica allo stato attuale

  • Annuale mostra del mercato dei buoi

  • Nel 2015 i lavori di restauro si possono dire conclusi

Eventi

Alessandra Gellini - Dynamis

dal 14/10/2017 al 22/10/2017

Visita la pagina ufficiale GDC Leggi il comunicato stampa

Indicazioni stradali

Bus 126 per chi arriva con i mezzi pubblici da Forlì